Regolamento

 

1) ACCESSO AL CAMPEGGIO
Per poter accedere all’interno del campeggio ciascun ospite deve munirsi di autorizzazione della direzione, presentando alla Direzione un documento d’identità in corso di validità̀ o un altro documento equipollente idoneo ad attestare l’identità secondo le norme vigenti (art. 109 TULPS). Si accettano carte di identità, passaporti, patenti (quelli NON in plastica), libretti porto d’armi purché muniti di fotografia e di timbro a secco. I gentili Ospiti sono pregati di verificare la correttezza dei dati inseriti e di segnalare eventuali errori, variazioni, arrivi, partenze e rientri di persone/animali/auto. Verrà consegnato un Personal pass da esibire su richiesta degli incaricati al controllo (riconsegnati alla partenza) ed un Car pass che dovrà essere attaccato sulla parte destra del lunotto anteriore. L’accesso e la presenza in campeggio di persone non autorizzate comporta la violazione del Regolamento di Pubblica Sicurezza, dell’art. 614 C.P. (violazione di domicilio), dell’art. 633 C.P. (invasione di terreni ed edifici), dell’art. 624 C.P. (furto di servizi) e del reato di truffa contrattuale. 

2) ACCESSO DEI MINORI
I minorenni devono essere accompagnati e soggiornare con i genitori o con altri adulti con patria potestà che saranno responsabili per essi. Si dovrà presentare in questo caso regolare delega.

3) SCELTA DELLA PIAZZOLA
Il posto all’interno del Campeggio, piazzola verrà sempre assegnata dalla Direzione, alla cui disposizioni dovranno attenersi gli Ospiti. Non è consentito cambiare posto di propria iniziativa. Per qualsiasi esigenza gli Ospiti sono pregati di rivolgersi alla Reception disponibile a migliorare la permanenza presso il Campeggio.

4) LIMITE EQUIPAGGI E/O PERSONE PER PIAZZOLA
Su ciascuna piazzola non è consentita l’installazione di più di un equipaggio/equipaggiamento e la presenza di più di 4 persone, comunque un unico nucleo familiare. Su ogni piazzola sono ammessi al massimo: un’auto, un caravan oppure un camper.

5) VEICOLI ED ATTREZZATURE SU PIAZZOLA 
Tutte le attrezzature, ivi compresi i veicoli, devono essere ordinatamente sistemate entro i confini della piazzola, considerando che ci deve essere un’adeguata distanza dalle Piazzole confinanti in modo da garantire il passaggio, un accesso agevole alle utenze ed una via di evacuazione in caso di emergenza
Su ogni Piazzola deve essere presente uno spazio libero per il corretto parcheggio del veicolo, in modo da mantenere sempre libere le vie di fuga. Le tende dovranno essere montate subito dopo l'arrivo. Per motivi igienico- sanitari, il campeggiatore è obbligato a tenere perfettamente pulito e in ordine lo spazio assegnatogli. L’uso dei grill è consentito solo nei modi e nelle condizioni atmosferiche tali da non poter costituire pericolo e disturbo, posizionati sempre ed esclusivamente sulla parte rigida della piazzola (NON sull’erba).

6) PARTENZE
La partenza deve avvenire tre le ore 07:00 e le ore 11:00. Nel caso in cui la partenza avvenga dopo le ore 11:00, viene conteggiata un’ulteriore giornata di permanenza, cioè la tariffa giornaliera per la Piazzola e per le persone, qualsiasi sia stata l’ora di arrivo (escluse eventuali offerte). Se la Piazzola dovesse risultare prenotata, non sarà possibile prolungare la permanenza oltre le ore 11:00. Il servizio Cassa (alla reception) è attivo nei seguenti orari: dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00.

7) VISITATORI
i visitatori sono ammessi dalle ore 08:00 alle ore 20:00 ed esclusivamente a discrezione della Reception. I visitatori possono accedere al Campeggio solamente dopo aver depositato un documento d’identità valido presso la Reception e aver ricevuto il Visitor Pass da parte del personale incaricato. La visita può avere la durata massima di 60 minuti. Superato tale tempo, i visitatori sono tenuti a pagare la tariffa giornaliera di Campeggio. Eventuali autoveicoli delle persone in visita non possono accedere al Campeggio e devono essere parcheggiati presso il parcheggio esterno non custodito antistante la Reception. Il Cliente del campeggio è tenuto ad accertarsi che i propri Ospiti siano in possesso di autorizzazione della Direzione ed è responsabile del loro comportamento all’interno del campeggio.

8) ANIMALI
la presenza di animali domestici deve essere segnalata immediatamente al momento dell’arrivo. Gli animali domestici devono essere muniti di apposito libretto sanitario, all’interno del quale sono riportate le vaccinazioni previste dalla legge italiana. Per i residenti in Italia, è obbligatorio che il proprio cane sia munito di microchip. I cani vanno sempre tenuti al guinzaglio anche per l’accompagnamento all’esterno del Campeggio e per le loro passeggiate, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e con l’osservanza delle norme di legge amministrative vigenti. I proprietari sono tenuti all’eventuale pulizia del caso. È vietato portare animali domestici all’interno del parco giochi, nella zona piscine e in tutti i luoghi comuni (bar, ristoranti, negozi, servizi igienici, ecc.). Gli animali domestici non devono mai essere lasciati incustoditi, nemmeno sulle Piazzole. 

9) ORARIO DI SILENZIO
A qualunque ora sono vietati comportamenti, attività, giochi e l’uso di apparecchiature che provochino disturbo agli ospiti del Campeggio. L’orario del silenzio vige dalle 13:00 alle 15:00 e dalle 23:00 alle 07:00.
Il cancello per le auto rimane chiuso negli stessi orari. Durante tale orario è vietato l’ingresso e l’uscita di qualsiasi autoveicolo o motociclo che non potrà circolare neanche all’interno del Campeggio. Sono esclusi dal divieto i mezzi di servizio del campeggio e dei dipendenti.
Per il riposo di tutti si chiede il massimo rispetto di questo orario. Durante questi orari è vietato: circolare con moto o cicli; disturbare la quiete con schiamazzi o altri rumori quali televisioni, radio o altre attività. Non è consentito montare o smontare tende, lavare stoviglie, giocare ping-pong o fare altri rumori.

10) GIOCHI ED ATTIVITA SPORTIVE
All’interno del campeggio è vietato giocare a calcio, tamburello, bocce o i giochi ed attività molesti. È inoltre vietato l’uso di pattini a rotelle.

11) LIMITAZIONI AI VEICOLI
Tutti i veicoli possono essere utilizzati esclusivamente solo per entrare ed uscire dal campeggio durante le ore consentite, a velocità moderata (a passo d’uomo, massimo a 5/10 km/h) e rispettando la segnaletica. È vietata la circolazione delle biciclette, dei motorini e delle motociclette, in caso devono essere condotti a spinta.

12) BAMBINI
Gli adulti sono responsabili del comportamento dei propri bambini, la cui vivacità, educazione e necessità non possono andare a discapito della quiete, sicurezza ed igiene degli altri ospiti.
I bambini devono sempre essere accompagnati ai servizi igienici, ai giochi, in piscina da una persona adulta. All’interno della zona piscina deve essere osservato il regolamento specifico.


13) DIVIETI VARI
 È vietato:
• Gettare rifiuti fuori dagli appositi contenitori;
• Scavare nel terreno buche o canaletti;
• Accendere fuochi all’aperto;
• Danneggiare la vegetazione;
• Versare sul terreno oli, carburanti, liquidi bollenti, salati o di rifiuto;
• Lavare auto od altri mezzi sul campo;
• Lavare stoviglie e biancheria fuori dagli appositi lavelli;
• Sprecare od usare impropriamente l’acqua;
• Danneggiare o manomettere impianti ed attrezzature;
• Stendere recinzioni, teloni ombreggianti, legare od ancorare alcunché alle piante, tirare corde ad altezza d’uomo ed installare quant’altro possa costituire potenziale pericolo od essere di intralcio al libero passaggio.

14) OGGETTI SMARRITI
Gli oggetti rinvenuti nell’ambito del campeggio devono essere consegnati alla direzione (all’ufficio della reception) per gli opportuni adempimenti oppure per la restituzione al legittimo proprietario.

15) DANNI E RESPONSABILITÀ VARIE
L’uso delle attrezzature sportive e di svago avviene a rischio e pericolo dell’utente. Inoltre, la direzione non risponde:
• di eventuali furti di oggetti e valori non affidati ed accettati in custodia;
• dei danni provocati da eccessivo carico di neve e da cadute di rami o piante;
• dei danni causati da altri ospiti, da forza maggiore, da calamità naturali, da insetti, da
malattie ed epidemie anche delle piante o da altre cause non dipendenti da negligenza del personale del campeggio.

16) PISCINA
L’ USO DELLA PISCINA NATATORIA DA PARTE DELL’UTENZA DEVE ESSERE CONFORME ALLE REGOLE DI COMPORTAMENTO STABILITE NEL PRESENTE REGOLAMENTO.

16.1 CALENDARIO E ORARI DI APERTURA
• La Piscina è aperta agli utenti del campeggio nei giorni e negli orari stabiliti dal gestore. Gli orari di apertura sono affissi all’ingresso dell’impianto natatorio. Si osserverà il seguente orario: ogni giorno da aprile a ottobre, dalle ore 9 alle ore 19. Eventuali aperture straordinarie saranno da concordare preventivamente con il gestore della piscina.
Gli utenti sono tenuti ad osservare l’orario di apertura piscina come sopra stabilito e le ulteriori regole connesse a tale osservanza, precisate nel presente Regolamento.
16.2 ACCESSO ALL’IMPIANTO
• La Piscina è accessibile e fruibile esclusivamente dagli ospiti che soggiornano nel campeggio.
Gli ospiti giornalieri, che non soggiornano in struttura, potranno acquistare il servizio presso la Reception durante gli orari di apertura.
16.3 DIVIETI E LIMITAZIONE DI ACCESSO AGLI IMPIANTI
• Non è consentito l’ingresso in vasca a coloro che presentino ferite, perdite di sangue, lesioni cutanee o fasciature con cerotti e bendaggi. Le persone affette da patologie che comportino un rischio nell’utilizzo della piscina sono invitate, a tutela della propria e altrui incolumità, a comunicare all’assistente bagnanti in servizio, prima dell’entrata in acqua, il proprio stato di salute.
• I ragazzi con età inferiore ai 14 anni non potranno accedere agli impianti se non accompagnati da persone maggiorenni che se ne assumano la responsabilità. Al fine dell’accesso e della permanenza nell’impianto, il personale del campeggio può verificare l’età dei ragazzi non accompagnati chiedendo loro di esibire un documento di riconoscimento;
• Al fine di salvaguardare il diritto di tutti gli ospiti alla sicurezza personale e ad una serena permanenza nell’impianto, il gestore stesso o tramite il personale del campeggio, ha facoltà di espellere dall’impianto coloro che, con il proprio comportamento, turbino l’ordine e/o la morale pubblica, ovvero che, con schiamazzi, giochi pericolosi o altre manifestazioni, pregiudichino la sicurezza degli altri ospiti o disturbino comunque il regolare funzionamento del servizio;
• Non è consentito introdurre nell’area piscine cani o altri animali;
• Consumare cibo e/o bevande nelle docce e all’interno delle vasche; 
• Introdurre attrezzature ginniche, per la pesca e/o il nuoto subacqueo, radio, di riproduzione del suono ed altre apparecchiature elettriche senza preventiva autorizzazione, anche verbale, dal personale del campeggio; 
• Entrare con le scarpe nelle aree utilizzate dai bagnanti; 
• Aggrapparsi alle docce, ai rubinetti e ad altri appigli nella zona docce;
• Giocare a palla dentro e sul bordo vasca; 
• Schiamazzare, spingersi, rincorrersi, recare molestie ai bagnanti o comunque provocare situazioni di pericolo per sé o per altri; 
• Fare la doccia o il bagno con saponi e/o shampoo, circolare nell’area piscina senza costume da bagno;
• Introdurre in vasca oggetti di qualunque specie, compresi palloni, tavole galleggianti, materassini gonfiabili ed in particolare oggetti di vetro. È consentito l’uso in vasca del materiale didattico messo eventualmente a disposizione dal gestore, tra cui l’uso di braccioli per i bambini; 
• Eseguire tuffi da trampolini, bordi e gradini, eseguire tuffi con rincorsa o tuffi all’indietro; 
• Sputare nell’acqua delle vasche o spandervi liquidi di qualsiasi natura; 
• Urinare, defecare e detergere qualsiasi ferita in vasca; 
• Immergersi in vasca se una o più parti del corpo sono asperse di olii, creme, e sostanze similari di qualsiasi tipo, tra cui coloranti per capelli o sulla pelle; 
• Gettare in vasca indumenti od oggetti di qualsiasi genere; 
• L’ingresso all’area piscina oltre l’orario di apertura; 
• L’accesso alla sala macchine; 
• Introdurre nell’area piscine bottiglie e bicchieri in vetro, posate e/o simili; 
16.4 RESPONSABILITÀ
• L’uso della piscina natatoria, dei locali, degli arredi e delle attrezzature, si intende effettuato a rischio e pericolo di chi pratica l’attività natatoria e dei suoi accompagnatori, con esclusione di ogni responsabilità a carico del gestore, salvo vizi imputabili alla struttura dell’impianto. 
16.5 REGOLE DI UTILIZZO DELL’IMPIANTO
• Per motivi igienici è obbligatorio l’utilizzo della doccia prima di entrare in vasca. 
16.6 IN VASCA
• Al piano di calpestio si può accedere solo a piedi nudi o con apposite calzature che permettono l’immersione completa dei piedi nella vaschetta lava piedi;
• È ammesso l’uso di occhialini da nuoto con lenti infrangibili;
• È obbligatorio l’utilizzo di costumi contenitivi per i bambini di età inferiore ai 3 anni, nonché per gli utenti fisiologicamente incontinenti.
• È obbligatorio vigilare i minori accompagnati sotto la propria responsabilità. 
• È raccomandato praticare il nuoto evitando di molestare e/o di ostacolare gli altri nuotatori.
• È fatto obbligo di servirsi degli appositi cestini per il deposito dei rifiuti di qualsiasi genere.
• Per questioni igieniche è obbligatorio utilizzare un asciugamano sui lettini. 
• È vietato lasciare oggetti incustoditi nell’area piscine.
• È severamente vietato occupare tavolini o lettini se non utilizzati; i lettini inutilizzati per più di 30 minuti verranno considerati nuovamente disponibili per altri utenti. 

• È facoltà del gestore sospendere temporaneamente l’entrata dei bagnanti nei seguenti casi:
- Affollamento dell’impianto tale da costituire pregiudizio per la sicurezza degli ospiti;
- Necessità ed urgenza di provvedere all’esecuzione di interventi di ripristino della
funzionalità e della sicurezza dell’impianto;
• Situazioni d’emergenza da cui possa derivare pericolo anche solo potenziale per l’incolumità degli utenti e del personale di Campeggio. 
16.8 DANNI
• Tutte le parti strutturali dell’impianto natatorio nonché le attrezzature, gli arredi esterni
ed il materiale costituenti la dotazione dello stesso devono essere usati con ogni riguardo.
• Eventuali danni arrecati agli impianti ed ai loro arredi, attrezzature e materiali, nonché alle aree intorno agli stessi saranno addebitati ai responsabili con immediata richiesta di risarcimento delle spese sostenute per il ripristino.

17) ORARI ED INFORMAZIONI VARIE – Orari
•    Arrivi-piazzole dalle 11 alle 13 & dalle 15 alle 20
•    Partenze-piazzole dalle 8 alle 11
•    Reception Check-in dalle 11’ alle 13 & dalle 15 alle 20
•    Silenzio dalle 13 alle 15 & dalle 23 alle 7
•    Reception – Cassa dalle 8 alle 13 & dalle 15 alle 20 
•    Ospiti giornalieri dalle 8 alle 13 & dalle 15 alle 20
•    Market – Bar dalle 7 alle 12 & dalle 15 alle 20
•    SPA sauna, bagno turco dalle 16 alle 20
•    Piscina dalle 9 alle 19
•    Piazzola scarico-carico l’acqua, scarico acque nere dalle 9 alle 12 & dalle 15 alle 20

18) ABUSIVI
 L’accesso e la presenza in campeggio di persone non autorizzate comporta: 
• violazione del Regolamento di Pubblica Sicurezza;
• violazione dell’art. 614 C.P. (violazione di domicilio);
• violazione dell’art. 633 C.P. (invasione di terreni ed edifici);
• violazione dell’art. 624 C.P. (furto di servizi); 
• reato di truffa contrattuale. 
L’Ospite, in caso di constatazione della presenza di persone non registrate o clandestine, è tenuto a corrispondere per ciascuna persona, a titolo di penale, un importo pari alla tariffa di soggiorno dal giorno di inizio di occupazione della piazzola o dell’alloggio, con un minimo di giorni 8 (otto, 8x30€=240€) salva la insindacabile facoltà della direzione di risolvere immediatamente il contratto di soggiorno e di espellere l’Ospite ed il suo nucleo.

19) ESPULSIONE
La direzione si riserva il diritto di espellere coloro che, a suo insindacabile giudizio, contravvenendo al regolamento o comunque turbando l’armonia e lo spirito dell’insediamento ricettivo, disturbino il buon andamento della vita comunitaria o che non rispettino le norme ed i patti del presente regolamento.
Ospiti già espulsi o richiamati non potranno più accedere al campeggio privi di una nuova, specifica autorizzazione della direzione.